fiore di loto

La dea Ammit

 

 

Libro dei Morti di Hu-nefer

Particolare del cosidetto "Libro dei Morti" di Hu-nefer
Regno di Sethos I, XIX dinastia
Londra, British Museum

Ammit era una divinità del regno dei morti di aspetto mostruoso che fu chiamata "la divoratrice". Aveva una figura composita, con testa di coccodrillo, zampe anteriori e tronco di leonessa e zampe posteriori di ippopotamo.

Nel tribunale dell'oltretomba stava accovacciata vicino alla bilancia delle anime in attesa del verdetto. Aveva il compito di divorare il cuore del defunto nel caso che questi, in base al suo comportamento durante la passata vita terrena, fosse riconosciuto colpevole. Spesso Ammit venne ritratta nel Libro dei Morti nelle scene riguardanti il giudizio.

 

logo

Copyright © 2004 Katharina von Dosky
Vietata la riproduzione di testo, fotografie ed immagini senza il mio consenso




Valid HTML 4.01 TransitionalCSS Valido!