fiore di loto

La dea Anukis o Anuket

 

 

 

 

Anukis era in origine una dea dell'acqua proveniente dal Sudan, il cui centro di culto si trovò sull'Isola di Sehel nelle vicinanze della prima Cataratta. Fu indicata come sorella di Satis, talvolta anche come sua madre. In veste di concubina del dio ariete Khnum, diventò il terzo membro della triade di Elefantina.

Il suo nome significa "abbracciare" e secondo il credo popolare, il suo abbraccio durante l'inondazione rendeva fertili i campi. Diventò una dea del piacere. Veniva raffigurata come figura femminile con la testa ornata da una corona di piume (forse piume dei papagalli rossi). Talvolta Anukis fu identificata con Neftis.

 

 

 

 

logo

Copyright © 2004 Katharina von Dosky
Vietata la riproduzione di testo, fotografie ed immagini senza il mio consenso




Valid HTML 4.01 TransitionalCSS Valido!