fiore di loto

 

 

 

Giosuè Carducci

(poeta e scrittore italiano, 1835-1907)

- Qui regna Amore -

Ove sei? de' sereni occhi ridenti
a chi tempri il bel raggio, o donna mia?
E l'intima del cor tuo melodia
a chi armonizzi ne' soavi accenti?

Siedi tra l'erbe e i fiori e a' freschi venti
dài la dolce e pensosa alma in balía?
O le membra concesso hai de la pia
onda a gli amplessi di vigor frementi?

Oh, dovunque tu sei, voluttuosa
se l'aura o l'onda con mormorio lento
ti sfiora il viso o a' bianchi omeri posa,

è l'amor mio che in ogni sentimento
vive e ti cerca in ogni bella cosa
e ti cinge d'eterno abbracciamento.


piccola foglia

- Pianto antico -

L'albero a cui tendevi
la pargoletta mano,
il verde melograno
da' bei vermigli fior.

Nel muto orto solingo
rinverdì tutto or ora
e giugno lo ristora
di luce e di calor.

Tu fior de la mia pianta
percossa e inaridita,
tu de l'inutil vita
estremo unico fior,

sei ne la terra fredda,
sei ne la terra negra;
ne il sol più ti rallegra,
ne ti risveglia amor.


piccola foglia

- Mezzogiorno alpino -

Nel gran cerchio de l'alpi, su 'l granito
squallido e scialbo, su' ghiacciai candenti,
regna sereno intenso ed infinito
nel suo grande silenzio il mezzodí.

Pini ed abeti senza aura di venti
si drizzano nel sol che gli penètra,
sola garrisce in picciol suon di cetra
l'acqua che tenue tra i sassi fluí.

 

logo

Copyright © 2004 Katharina von Dosky
Vietata la riproduzione di testo, fotografie ed immagini senza il mio consenso




Valid HTML 4.01 TransitionalCSS Valido!