fiore di loto

Congiure al riparo dell'harem

 

 

 

 

La corte del faraone non era immune da cospirazioni. La più antica congiura nota è quella (sventata) contro Pepi I (VI dinastia), nel XXIII secolo a.C. Ma abbiamo notizie certe di almeno un faraone assassinato in una congiura di palazzo: Amenemhat I (XII dinastia), trucidato dalle sue guardie del corpo.

Ma chi erano i nemici del faraone? Un papiro conservato al Museo Egizio di Torino descrive il processo contro i congiurati che tentarono di rovesciare, con un attentato, Ramses III (XX dinastia). La sua lettura spiega che il luogo preferito per tramare contro i sovrani era l'ipet, la parte della residenza reale assegnata alla regina e ai suoi cortigiani. Autori del fallito colpo di stato erano concubine, funzionari, scribi e guardie, tutti legati alla regina. Subirono pene durissime: dallo squartamento all'amputazione di naso e orecchie.

 

 

 

logo

Copyright © 2004 Katharina von Dosky
Vietata la riproduzione di testo, fotografie ed immagini senza il mio consenso




Valid HTML 4.01 TransitionalCSS Valido!