fiore di loto

Il dio Ihi

 

 

 

 

Ihi, dio della musica e suonatore di sistro, era il giovane figlio di Hathor e di Hor-Behedeti. Fu raffigurato come un fanciullo tenente in mano lo strumento musicale che consisteva in una lamina di metallo a forma di ferro di cavallo, con dei fori, attraverso i quali passavano delle asticelle, in modo che, agitandole, queste battessero contro la lamina stessa.

Insieme alla madre Hathor e al padre Hor-Behedeti, Ihi formava una triade che ebbe la sua sede principale di culto a Tentyris, versione greca per Ta-en-terr, capitale del VI nômo dell'Alto Egitto, detta anche "Ta Iunt nethert", l'odierna Denderah. Un'altro loro centro di adorazione si trovò a Djebat, capitale del II nômo dell'Alto Egitto, la moderna Edfu, che i greci chiamavano Apollinopolis Magna.

 

 

 

logo

Copyright © 2004 Katharina von Dosky
Vietata la riproduzione di testo, fotografie ed immagini senza il mio consenso




Valid HTML 4.01 TransitionalCSS Valido!