fiore di loto
- Il Libro dei Morti -

 

 

particolare del libro dei morti di Oneru

Particolare del cosidetto "Libro dei Morti" di Oneru
(Papiro 20 x 45 cm, XX dinastia)
Torino, Museo Egizio

La morte che l'uomo moderno cerca di evitare fino all'ultimo, per l'antico egiziano faceva parte della propria vita. Tutta la sua esistenza, i suoi pensieri, le sue domande e le sue preoccupazioni giravano intorno al problema: In che modo l'uomo può vincere il suo destino dopo la morte? Come può scampare ai pericoli della "seconda vita"? Quale effetto avranno le sue azioni e i suoi sforzi durante la vita terrena su quella nell'aldilà?

Per millenni i sacerdoti egizi acquisirono profonde nozioni riguardo al giudizio delle anime ed il viaggio verso l'aldilà, raccogliendo infine queste conoscenze nel famoso Libro dei Morti. Questi costituiva una guida che indicava al defunto come seguire il Sole nel suo corso diurno ("uscita alla luce del giorno") e, durante la notte, nei percorsi avernali del Duat.

 


Torna a: Egitto



Valid HTML 4.01!