fiore di loto

La dea Mersegert o Meritseger

 

 

 

 

Mersegert, dea serpente a carattere soprattutto funerario, fu la protettrice della necropoli tebana ed era chiamata "Signora dell'occidente", il ché voleva dire: del regno dei morti o del paese dove tramonta il sole. Il suo nome significa "amata da colui che crea il silenzio", cioè da Osiride.

Mersegert era impetuosa nella persecuzione del peccato e puniva con malattie e infine con la morte chi le negava il dovuto rispetto. Come dea benefica si mostrava nei confronti dei giusti. Particolarmente potente era la sua protezione dai serpenti.

Forse Mersegert era un aspetto dell'ureo che nonostante la sua funzione protettiva, in origine era uno strumento mortale per il faraone. Qualche volta fu raffigurata come serpente, altre volte in forma di donna con testa di serpente. Ebbe culto particolare a Deir el-Medineh, dove le fu eretto un santuario. Deir el-Medineh era il nome dato in epoca cristiana dai monaci copti ad una zona della necropoli tebana.

 

 

logo

Copyright © 2004 Katharina von Dosky
Vietata la riproduzione di testo, fotografie ed immagini senza il mio consenso




Valid HTML 4.01 TransitionalCSS Valido!