fiore di loto

La dea Meskhenet

 

 

Meskhenet era una dea patrona delle nascite, il cui culto è attestato già durante l'Antico Regno. Talvolta venne considerata la personificazione del sedile di pietra usato dalle donne egiziane per partorire. Fu considerata sposa del dio Shai e le fu attribuita il potere di saper prevedere il destino dei bambini al momento della nascita. Sorvegliando la nascita di Hatshepsut, aveva predetto un avvenire glorioso pieno di potere e ricchezza.

Meskhenet e Renenut con Shai nella sala del giudizio

Meskhenet (dietro a Renenut) con Shai nella sala del giudizio
Particolare del "Libro dei Morti" di Ani, XVIII dinastia
Londra, British Museum

Come altre divinità della nascita anche Meskhenet venne collegata alla resurrezione dopo la morte. Essa aiutò Iside e Neftis durante i riti funebri e nel tribunale di Osiride testimoniava in merito al carattere del defunto. Generalmente venne raffigurata con aspetto di donna che portava come ornamento sulla testa un simbolo astratto, analogo a quello della dea babilonese Nintu, anch'essa patrona delle nascite. Nella sala del giudizio Meskhenet si trovava spesso accanto alla dea Renenut.

 

logo

Copyright © 2004 Katharina von Dosky
Vietata la riproduzione di testo, fotografie ed immagini senza il mio consenso




Valid HTML 4.01 TransitionalCSS Valido!