fiore di loto

I mobili

 

 

 

Dell'Antico Regno ci sono rimasti pochi mobili, ma le raffigurazioni delle tombe ne danno un'immagine abbastanza precisa. Così i letti con i piedi a zampe di animale, gli sgabelli, le sedie a schienale basso o alto, i seggiolini pieghevoli, le sedie a portantina, i cofani sono di un'eleganza raffinata e mostrano che l'arte della falegnameria aveva raggiunto grande perfezione tecnica (come si può vedere nel mobilio della regina Hetepheres I, madre del faraone Cheope). La sobrietà di linee di questi oggetti, in cui il legno porta a volte incrostazioni auree, è di un effetto stupefacente. I poggiatesta usati per sorreggere la nuca durante il sonno sono di legno, di alabastro, d'avorio, d'oro, d'argento, d'ambra.

Il mobilio del Medio Regno non è diverso da quello del Regno Antico. Nel Nuovo Regno, i mobili ricalcano le forme tradizionali delle epoche precedenti, ma la decorazione si fa più sontuosa. Spesso i montanti dei mobili sono in forma di leone, di dio Bes o di dea Thueris; gli schienali delle sedie, i pannelli dei cofani sono decorati da scene di vita. Il mobilio trovato nella tomba dei genitori della sposa di Amenhotep III e quello, particolarmente lussuoso, della tomba di Tutankhamon sono, nonostante la decorazione sovraccarica, estremamente eleganti.

 

 

logo

Copyright © 2004 Katharina von Dosky
Vietata la riproduzione di testo, fotografie ed immagini senza il mio consenso




Valid HTML 4.01 TransitionalCSS Valido!