fiore di loto

 

 

 

 

 

Quinto Orazio Flacco

(poeta romano, 65 - 8 a.C.)

- Tempo di marito -

Mi sfuggi, Cloe: sei come un cerbiatto
che cerca alla montagna senza vie
la madre spaventata, e porta in cuore
timore vago di vento e di selva:
e se al venire della primavera
abbrivida la frasca,
se il ramarro sfruscia tra il rovo,
tremi nel cuore e nei ginocchi.
Ma non t'inseguo io come una tigre feroce,
un leone d'Africa, non voglio infrangerti.
Allora lascia la madre,
è tempo di marito.

 

 

 

logo

Copyright © 2004 Katharina von Dosky
Vietata la riproduzione di testo, fotografie ed immagini senza il mio consenso




Valid HTML 4.01 TransitionalCSS Valido!