fiore di loto

Il faraone Ramses I

 

 

il faraone Ramses I

Testa di una statua del faraone Ramses I
Diorite, XIX dinastia
Museum of Fine Arts, Boston

Ramses I (1293-1291 a.C.), faraone che diede inizio alla XIX dinastia, era stato un ufficiale e poi visir di Horemheb, che lo designò suo successore. Salì al trono già in tarda età, dopo aver combattuto il potere della casta dei sacerdoti di Aton e la riforma religiosa instaurata da Amenhotep IV (Akhenaton). Ramses I continuò i lavori, iniziati sotto Horemheb, della grande sala ipostila di Karnak. Data la sua età lasciò molto presto ogni incarico al figlio Sethos I.

Spesso Ramses I viene identificato con il faraone che, secondo il racconto del Libro dell'Esodo, teneva in schiavitù il popolo d'Israele, che anni prima era emigrato in Egitto, forse al tempo del regno di Amenhotep III. Va però considerato che l'avvenimento biblico dell'Esodo non possiede, per gli studiosi di storia delle religioni, un autentico rilievo storico. Se alcuni autori antichi come Giuseppe Flavio ed Erodoto ritennero di datare gli episodi dell'Esodo con la cacciata degli hyksos, i faraoni semiti allontanati dall'Egitto da Ahmose (circa 1570-1546 a.C.), attualmente gli studiosi ritengono invece che gli eventi dell'Esodo siano soltanto una finzione letteraria ispirata da alcuni sacerdoti per enfatizzare le proprie caratteristiche religiose.

 

logo

Copyright © 2004 Katharina von Dosky
Vietata la riproduzione di testo, fotografie ed immagini senza il mio consenso




Valid HTML 4.01 TransitionalCSS Valido!